Sequestro di prodotti illegali nel nolano, due negozi coinvolti



Sequestro

Sequestro di prodotti illegali nel nolano, due negozi, i cui titolari sono di nazionalità cinese, sono coinvolti nella faccenda

Un nuovo sequestro di prodotti non conformi alle leggi è avvenuto questa mattina presso due negozi gestiti da commercianti di origini cinesi, situati a Nola e San Paolo Belsito.

Contando questi ultimi due negozi, sono ora 5 le persone responsabili di attività commerciali illegali a Nola. Per un totale generale di materiale sequestrato pari a ben 8 milioni.

Nei due punti vendita sopra citati sono stati infatti controllati e sequestrati 709,889 prodotti non conformi alla normativa comunitaria.

Si tratta di numerosi accessori per il mare e decorazioni per la casa, venduti ad un prezzo considerevolmente basso a causa del loro mancato rispetto delle regole di sicurezza.

Attualmente entrambi i proprietari dei negozi sono stati segnalati all‘autorità giudiziaria e alla Camera del Commercio, in attesa di un responso.

La seguente notizia è stata riportata da Napoli Today.

Leggi anche