Ultime notizie
Home » Cronaca » Area Nord

Area Nord

Incendio circumvallazione esterna, paura tra Mugnano e Giugliano

incendio circumvallazione

Un vasto incendio è scoppiato pochi minuti fa nei pressi della circumvallazione esterna. Uno stabile in fiamme tra Mugnano e Giugliano INCENDIO CIRCUMVALLAZIONE ESTERNA- LA SITUAZIONE. Si è verificato questa mattina un vasto incendio nei pressi della circumvallazione esterna. Le fiamme sono divampate in seguito anche all’interno di un’abitazione, collocata all’ultimo piano dello stabile. Paura tra i passanti e i …

Continua a leggere »

Mugnano, resta ai domiciliari Giuseppe Varriale: l’accusa è ancora di omicidio volontario

mugnano

Si continua ad indagare per fare chiarezza sulla morte di Alessandra Madonna, deceduta a Mugnano dopo essere stata trascinata per diversi metri dall’auto del suo ex fidanzato Il giudice per le indagini preliminari ha confermato l’accusa di omicidio volontario in capo a Giuseppe Varriale, il giovane 24enne che, vicino alla sua casa di Mugnano, ha ferito mortalmente la sua ex …

Continua a leggere »

Strada provinciale Aversa-Melito: ennesimo incendio

strada

Ennesimo incendio nel napoletano, nei pressi della strada provinciale che collega Melito ad Aversa: pronto intervento dei Vigili del Fuoco La terra continua a bruciare. Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 15, un incendio si è propagato nei pressi della strada provinciale Aversa- Melito di Napoli. L’incendio, complice il vento e la calura di questi giorni, si è esteso …

Continua a leggere »

Caivano: otto minori sequestrano responsabile centro accoglienza

caivano

Otto minorenni, ospitati in una casa famiglia di Caivano, hanno sequestrato il responsabile della stessa, minacciandolo e tentando di estorcergli denaro Caivano: un gruppo di 17enni, tutti minori non accompagnati originari di Gamba e Guinea, hanno minacciato e sequestrato il responsabile del centro di accoglienza che li ospitava. Hanno bloccato la vittima nel suo ufficio, sbarrNuovoando gli ingressi con dei …

Continua a leggere »

Bruciano le campagne, Calvizzano evacuata

villa holiday

Continuano gli incendi nel napoletano: a bruciare alcune campagne situate nel comune di Calvizzano Le fiamme non abbandonano ancora la provincia di Napoli; dopo gli incendi nell’area vesuviana e a Ponticelli, questa sera è toccato al comune di Calvizzano. Erano le 21, circa, quando ha iniziato a bruciare una campagna all’interno del territorio di Calvizzano. Le fiamme hanno travolto tutta …

Continua a leggere »

Ventuno rapine in due mesi, arrestato

ventuno

Agiva indisturbato da due mesi, periodo nel quale aveva commesso ben ventuno colpi; le forze dell’ordine, però, hanno trovato il colpevole Accade a Frattaminore, paese della provincia di Napoli; un giovane rapinatore, di soli 26 anni, è stato arrestato quest’oggi dai Carabinieri. Il ragazzo era riuscito a compiere ben ventuno rapine in due mesi. Vittime delle sue rapine erano ragazzini …

Continua a leggere »

Baby boss quindicenne uccide affiliati, ecco perché

baby boss

I Carabinieri hanno accertato che un baby boss, di soli quindici anni, ha sparato e ucciso due affiliati del clan nel napoletano  Quindici anni. Potrebbe sembrare impossibile, e invece è vero. L’omicidio di due affiliati del clan di camorra Amato-Pagano è stato compiuto da un baby boss quindicenne. Il giovane voleva dare l’esempio, perché considerava il loro comportamento scorretto. Come …

Continua a leggere »

Rapina finisce male: poliziotto fuori servizio spara ai ladri

trasporto

Un ladro, che la scorsa notte metteva a segno una rapina in un’abitazione di Giugliano in Campania, è stato ferito da un colpo d’arma da fuoco esploso da un poliziotto fuori servizio Una rapina finita male a Giugliano in Campania, alla periferia nord di Napoli. Dei malviventi avevano cercato di introdursi in un appartamento di via Signorelli a Lago Patria, intorno alle …

Continua a leggere »

Nicola Cosentino condannato a cinque anni dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere

Nicola

L’ex sottosegretario all’Economia del Pdl, Nicola Cosentino, è stato giudicato colpevole dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. La condanna, a cinque anni, giunge al termine del processo di primo grado cosiddetto “Il Principe e la scheda ballerina”. L’accusa era di rimpiego di capitali illeciti Nicola Cosentino, ex sottosegretario all’Economia del PdL, è stato condannato a cinque anni di carcere …

Continua a leggere »

Nuova fratellanza organizzata, minacciavano politici napoletani: quattro arresti

nuova fratellanza organizzata

La nuova frontiera della criminalità organizzata nasce a Mugnano, dove la Nuova Fratellanza Organizzata poneva in essere minacce ed intimidazioni contro obiettivi istituzionali Alle spalle della Nuova Fratellanza Organizzata vi era un insospettabile libero professionista di Mugnano di Napoli, che pianificava tutti i raid da mettere a segno, tra i comuni di Mugnano, Qualiano, Villaricca, Marano, Melito e Giugliano. Guidati …

Continua a leggere »