12 Novembre 2022

Arrestati pusher napoletani, percepivano il reddito di cittadinanza

I Carabinieri hanno arrestato dei pusher nella provincia di Napoli. La coppia percepiva il reddito di cittadinanza: ecco tutti i dettagli

napoli stesa

È successo a Villaricca, in provincia di Napoli. Due pusher napoletani sono stati arrestati ieri sera, dopo una perquisizione domiciliare. I coniugi, il quarantaduenne Luigi De Rosa e sua moglie, di 35 anni, possedevano in casa 25 dosi di hashish e altre 52 bustine, probabilmente utilizzate per contenere lo stupefacente e per venderlo.

Ieri sera, i carabinieri hanno fatto visita alla coppia e hanno perquisito la casa. Come riporta l’Agenzia ANSA, oltre allo stupefacente e alle bustine, i militari hanno sequestrato anche 80 euro, che sono considerati il provento della vendita dell’hashish. L’Agenzia sottolinea che i due, oltre a vendere droga, percepivano il reddito di cittadinanza.

Dei due pusher arrestati uno, il 42enne, era già noto alle Forze dell’Ordine. La moglie, invece, era incensurata. In questo momento la coppia sta aspettando il giudizio. Attendiamo ulteriori aggiornamenti sulla vicenda. Intanto, come riporta ancora ANSA, ieri sera i carabinieri hanno anche effettuato un controllo in un locale commerciale sito in Corso Europa, sempre a Villaricca, e hanno denunciato per contraffazione e alterazione di marchi in commercio i due commercianti, che sono padre e figlio.

Fonte foto: Comune di Fonte Nuova (www.fonte-nuova.it).

Leggi anche: Demi Moore ha 60 anni: l’attrice è una delle donne più belle del mondo