Torino-Napoli: le pagelle, il Toro ferma Ancelotti



Napoli-Torino le pagelle degli azzurri. Nuovo stop degli azzurri

Torino-Napoli le pagelle.

Il Napoli a Torino con l’obbligo della vittoria e con difesa inedita: Di Lorenzo, Manolas, Luperto Hysaj. Tanti ex nel Toro: Mazzarri, Verdi e Izzo.

Primo tempo fumoso e con un Napoli sprecone nelle ghiotte occasioni in contropiede concesse dalle disattenzioni difensive del Torino. A termine del primo tempo un super Meret salva il risultato sullo 0 a 0.

Secondo tempo di poche emozioni, Napoli privo di idee e spesso sulle gambe rischia e spreca tanto. Il Napoli si ferma anche a Torino: secondo pareggio consecutivo e 4 punti nelle ultime 3 partite di campionato, così non va.

Torino-Napoli, le pagelle degli azzurri:

Meret (7): due parate da grande portiere.

Di Lorenzo (6,5):  dimostra una crescita continua.

Manolas (6,5): solita garanzia.

Luperto (6, 5): concentrazione e precisione contiene bene Belotti.

Hysaj (5,5): un brutto infortunio lo costringe all’uscita anzitempo.

Dal 32 – Ghoulam (5): impreciso e con una condizione fisica e mentale veramente bassa.

Lozano (5): da oggetto prezioso ad oggetto misterioso il passo è stato breve.

Dal 60 – Callejon (sv)

Fabian (5,5): piedi sopraffini ma imprecisione in fase di impostazione insufficiente oggi.

Allan (6,5): diga alle scaloppate granata.

Zielinski (6): prova ad inventare in fase offensiva ma sono gocce nel deserto.

Insigne (5,5): ha preteso di giocare dopo la doppia esclusione, ma la prestazione non è delle migliori.

Dal 67 Llorente: (sv)

Mertens (6,5): prova in solitudine a scardinare la difesa granata, ma senza supporti è impossibile.

All. Carlo Ancelotti (5): il Napoli era chiamato a vincere, scende in campo con poche idee e confuse. Strada in salita.

Leggi anche: Movida violenta al Vomero, accoltellato un 17enne.

Leggi anche