Tangenziale, doppio pedaggio per chi si dirige da Casoria verso Pozzuoli



Tangenziale
foto tratta da Vesuviolive.it

Tangenziale, doppio pedaggio per chi si dirige da Casoria verso Pozzuoli. Il Consigliere regionale incolpa il ministro Pomicino per i continui disagi

Ormai la Tangenziale di Napoli non è semplicemente una strada che congiunge le varie zone ma un mangiatore di pedaggi.

Difatti per chi proviene dalle zone limitrofe di Casoria e deve andare a Pozzuoli deve pagare due volte il pedaggio.

Ovvero, allo svincolo del Corso Malta bisogna, per via dei lavori in corso, uscire per Capodichino pagare un primo pedaggio, e poi riprendere la Tangenziale e all’uscita pagare il secondo pedaggio.

Tuttavia questa situazione crea un enorme disagio per i cittadini.

Pertanto come afferma Fanpage.it, il consigliere regionale, Francesco Borrelli, incolpa  Paolo Cirino Pomicino, presidente di Tangenziale di Napoli, ancora in sella a 80 anni e capo della corrente andreottiana della Dc prima del terremoto di Tangentopoli.

Il consigliere afferma che:” il presidente attinge perennemente sulle tasche dei cittadini napoletani per risolvere i problemi causati dalla sua ditta”. 

Basti pensare allo scandalo dei viadotti chiusi per i ritardi nella manutenzione e la conseguente guerra al pagamento del pedaggio. Pagamento che si è ripetuto anche adesso con gli ennesimi lavori.

Per questo motivo il Consigliere avvierà delle indagini e se la ditta di Pomicino è responsabile di questi disagi, la stessa ditta dovrà trovare una soluzione affinché i cittadini non debbano pagare due volte il pedaggio.

 

 

 

Leggi anche