Strage di Orlando, Napoli partecipa al lutto

strage

Napoli partecipa al lutto delle vittime della strage di Orlando. Il colonnato di Piazza del Plebiscito si colorerà di pace

Tutto il mondo si stringe attorno alla strage di Orlando.

Ieri notte un uomo ha messo fine alla vita di 50 persone, con la “colpa” di essere omosessuali prima ancora che giovani, musicisti, dottori, volontari, artisti. Erano ragazzi, alcuni poco più che ventenni, ed erano lì per divertirsi, così come farebbe qualsiasi altro giovane. La matrice omofobica della strage per mano di un folle alimenta ancora di più quel senso di smarrimento e sgomento che pervade l’essere umano di fronte alla tragedia della morte di innocenti.

Napoli partecipa commossa al dolore della morte di queste vittime innocenti stringendosi attorno alle famiglie distrutte e devastate di questi ragazzi. L’Amministrazione Comunale, con la testimonianza di solidarietà dell’assessorato al Welfare e della delega alle Pari Opportunità, in segno di partecipazione al dolore e di condanna al gesto di odio nei confronti della comunità omosessuale aderirà alla fiaccolata che vedrà la partecipazione anche del Console Americano Colombia Barrose. Il Colonnato di Piazza del Plebiscito, simbolo della città di Napoli, sarà illuminato con i colori della bandiera della pace e con quelli della bandiera degli Stati Uniti d’America, per dire NO con fermezza a qualsiasi forma di odio, di violenza e di persecuzione.

Il video del Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che ieri sera ha partecipato alla fiaccolata.

Foto: Arcigay Napoli