Noemi, diramato nuovo bollettino medico: “Condizioni stazionarie”

noemi

Noemi, diramato nuovo bollettino medico dal nosocomio Santobono di Napoli: “Condizioni stazionarie. Prognosi resta riservata”

Noemi – Sono passati 10 giorni da quel tragico 3 maggio, in cui una pallottola destinata ad altri ha trafitto il torace della piccola Noemi, confinandola nel terribile territorio della lotta tra la vita e la morte.

Fortunatamente, nonostante le condizioni gravissime in cui i medici del Santobono l’hanno presa in carico immediatamente dopo l’esplosione del colpo, la bambina si è svegliata dal coma farmacologico, cui era stata indotta per motivi precauzionali e sta meglio.

Questo il bollettino medico diramato oggi dall’ospedale in merito alle condizioni di salute della piccola Noemi:

Una nuova broncoscopia è stata effettuata per disostruire le vie aeree, e questa mattina una nuova TAC per le lesioni polmonari. Noemi è sottoposta a cicli di ventilazione per aiutare la respirazione. I parametri vitali restano stabili”.

La prognosi resta riservata ma le condizioni cliniche appaiono stazionarie.

Intanto, pare che la bambina sarà sottoposta anche ad un percorso psicoterapico che le permetta di metabolizzare il trauma subìto.

Sentito il riconoscimento espresso da De Luca per l’operato dei medici che hanno preso in cura la piccola subito dopo l’esplosione dei colpi d’arma da fuoco.

“Eccellenze campane sanitarie incredibili, che ora ha scoperto anche l’Italia intera”.

Vi terremmo aggiornati sui nuovi bollettini medici. Il prossimo è atteso per mercoledì.