Home Prima Pagina Elisa Volley cuore d’oro: maglie e attrezzature sportive ai bimbi dell’Africa

Elisa Volley cuore d’oro: maglie e attrezzature sportive ai bimbi dell’Africa

Covid-19

Italia
787,893
Totale casi Attivi
Updated on 28 November 2020 14:57

Elisa volley e sociale: un binomio che si arricchisce di anno in anno. Donate maglie e attrezzature sportive ai bambini di una comunità africana.

Sport e solidarietà: è questo il connubio perfetto, la ricetta magica che ha consegnato l’Elisa volley ai grandi palcoscenici non soltanto della nostra regione, ma anche dell’intero movimento nazionale.

Perchè non basta esser insigniti del marchio d’oro dalla Federazione da dieci anni a questa parte: per diventare grandi bisogna avere anche un cuore grande, o meglio un cuore d’oro.

 

Se la gente usasse il cuore
Per decidere con semplicità
Cosa è giusto e cosa no
Ci sarebbe tra noi
Molta più felicità

 

Aiutare chi è in difficoltà per donare un sorriso: è da questi presupposti che nasce l’idea del Presidente dell’Asd Elisa volley Pomigliano, l’ing. Carmine Menna, e del papá di Elisa (cui è dedicata l’associazione sportiva), il signor Luciano Campanile, di donare maglie e attrezzature sportive ai bambini di una comunità africana.

Perchè lo sport è felicità e se esser felici è un diritto che spetta a tutti, è doveroso far sì che anche questi bambini possano avvicinarsi allo sport al pari dei loro coetanei che magari hanno la fortuna di esser nati in un Paese diverso, con meno stenti e meno difficoltà.

Una maglia, un pallone, una rete da pallavolo: 70 bambini potranno finalmente scendere in strada e toccare con mano quel fantastico sport che sta facendo innamorare il nostro Paese: la pallavolo.

Grazie Elisa!

Latest Posts

Medici di famiglia: “Vaccinate prima noi”

I medici di famiglia chiedono di non essere più sacrificati. Vogliono essere tra i primi a essere vaccinati, essendo esposti al contagio I medici di...

Maradona, la chiamata al 911: “Uomo di 60 anni sta male”

Emerge la registrazione della chiamata del medico personale di Maradona, Leopoldo Luque, che aveva chiesto un'ambulanza al 911 "Fate presto, un uomo di 60 anni...

Screening dei migranti: via alle postazioni mobili

Parte lo screening dei migranti in un comune del napoletano. Le postazioni mobili saranno impiegate per i controlli a tappeto Lo screening dei migranti è...

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...

ULTIME NOTIZIE

Medici di famiglia: “Vaccinate prima noi”

I medici di famiglia chiedono di non essere più sacrificati. Vogliono essere tra i primi a essere vaccinati, essendo esposti al contagio I medici di...

Maradona, la chiamata al 911: “Uomo di 60 anni sta male”

Emerge la registrazione della chiamata del medico personale di Maradona, Leopoldo Luque, che aveva chiesto un'ambulanza al 911 "Fate presto, un uomo di 60 anni...

Screening dei migranti: via alle postazioni mobili

Parte lo screening dei migranti in un comune del napoletano. Le postazioni mobili saranno impiegate per i controlli a tappeto Lo screening dei migranti è...

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...