14 Marzo 2020

Coronavirus, carenza di sangue: napoletani rispondono all’appello

coronavirus donatori di sangue napoli

Emergenza Coronavirus, il grande cuore dei napoletani: file stamattina al Vecchio Policlinico di Napoli

Coronavirus, manca il sangue negli ospedali e i napoletani rispondono all’appello della Regione Campania.

Lunghe file dalle prime ore della mattina per donare il sangue: ieri il Presidente De Luca si era appellato ai donatori affinché si recassero nei presidi ospedalieri in quanto l’emergenza che stiamo vivendo a reso ancora più drammatica la richiesta di sangue nelle strutture ospedaliere.

Il grande cuore dei napoletani non si è fatto attendere: alle 9 erano in fila oltre 100 persone presso la struttura sanitaria del centro storico di Napoli.

Si invitano tutti i cittadini che sono nelle condizioni di poter donare il proprio sangue di recarsi presso le strutture sanitarie: naturalmente in questi casi è previsto lo spostamento dal proprio domicilio.

Intanto si aggrava il bilancio dei contagiati in Campania: la Regione nella serata di ieri ha affermato che sono stati riscontrati altri 62 tamponi positivi, inviati all’Istituo Superiore di Sanità a Roma.

(Immagine di Ciro Cortellazzi).

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON (clicca qui).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.