Babygang aggredisce un venditore ambulante: è grave



Babygang

Babygang aggredisce un venditore ambulante: le sue condizioni sono gravi

Nella notte tra l’ 11 ed il 12 Agosto, presso la zona di Via Generale Orsini, un venditore ambulante di nazionalità bengalese è stato aggredito e picchiato brutalmente da alcuni membri di una baby gang.

L’uomo, di 39 anni, sarebbe stato circondato, insieme ad un suo connazionale da un gruppo di ragazzini che intendevano rapinarlo.
Nel tentativo di opporre resistenza il 39enne è stato aggredito e ferito gravemente al volto.

Tuttavia, grazie alle videocamere di sorveglianza, poste nei pressi della zona interessata, è stato possibile riconoscere alcuni membri della baby gang. Questi erano già noti alle forze dell’ordine per alcune indagini precedenti.

Si tratta di tre minorenni, uno di 16 e due di 15 anni, fermati perché visti aggirarsi nei dintorni della zona in cui ha avuto luogo l’aggressione.
In base a tali presupposti nelle giornate di Giovedì e Venerdì, 22 e 23 Agosto, gli agenti hanno intrapreso una perquisizione delle abitazioni dei sospettati, sotto la presenza di rispettivi genitori e legali.

Dopo aver sequestrato alcuni capi di abbigliamento e smartphone sono stati interrogati alcuni presunti testimoni.

Intanto la vittima è ancora ricoverata all’ospedale Cardarelli per gravi fratture riportate al volto. Come mostrato dai video di sorveglianza l’uomo è stato infatti colpito al volto con una grossa pietra.

Venerdì 23 Agosto sono stati emessi i decreti di fermo per i tre sospettati. La polizia attualmente è ancora attiva nella ricerca degli altri membri della gang.

La notizia è stata riportata in queste ore da NapoliToday.

Seguici su Facebook, clicca qui.

Leggi anche