8 Settembre 2022

Anticipazioni Amici 2022: arriva il nuovo format!

Anticipazioni Amici 2022, tutto pronto per la nuova edizione. Spuntano i primi spoiler. Potrebbe cambiare il format!

anticipazioni amici 2022 22

Anticipazioni Amici 2022 – Manca meno di una settimana alla prima registrazione della nuova stagione di Amici di Maria De Filippi. Il 18 settembre 2022, alle ore 14, andrà in onda la puntata in cui vedremo la formazione della classe ufficiale di Amici 22.

Nelle ultime settimane abbiamo lanciato le prime anticipazioni: prima i professori, poi la partecipazione di Mattia Zenzola. Questa edizione si mostra piena di novità. Lo abbiamo capito fin da subito con l’annuncio della commissione dei professori di ballo e canto nelle quali compaiono due volti nuovi: Emmanuel Lo al posto di Veronica Peparini e Arisa (che torna nel programma) al posto di Anna Pettinelli.

I fan, inoltre, non vedono l’ora di rivedere sul palco il latinista, allievo di Raimondo Todaro in Amici 21, Mattia Zenzola. Dopo l’abbandono per infortunio e la ripresa in questi mesi, il ballerino è pronto a rimettersi in gioco nel programma.

Ma si attendono anche importanti novità: prima delle anticipazioni Amici 2022 ufficiali, che leggeremo al termine della prima registrazione, il 14 settembre, possiamo comunicare alcune indiscrezioni.

Anticipazioni Amici 2022, nuovo format: tornano le squadre nel pomeridiano

Si prospettano grandi novità per la prossima edizione di Amici. Secondo quanto riportato su Instagram amiciserale_anticipazioni e Gen Z sui Tik Tok, il format cambia. Più che modificarsi, potrebbe avvicinarsi a quello di qualche anno fa.

In ogni puntata del pomeridiano, infatti, potrebbero formarsi delle squadre capitanate da due preferiti del pubblico. La squadra vincente dovrà scegliere chi mandare al ballottaggio tra i compagni della squadra perdente: saranno sempre i professori a scegliere il destino dell’allievo.

Ovviamente ancora nulla di certo. Il format lo scopriremo solo il 14 settembre. Tuttavia sembra una soluzione possibile di fronte alle richieste del pubblico di tornare – come un tempo – al sistema a squadre già nel pomeridiano. Non ci resta che attendere.