3 Aprile 2021

Viaggi all’estero: la fuga dei napoletani

viaggi

I viaggi all’estero sono stati presi di mira dai napoletani. 27 voli in partenza e 27 in arrivo all’aeroporto di Capodichino

I napoletani hanno scelto i viaggi all’estero per questa Pasqua. I divieti e le restrizioni, vigenti in Italia in questi giorni di festività, hanno spinto le persone a scegliere delle mete estere.

La decisione di consentire spostamenti all’estero, ma non all’interno del proprio Paese ha fatto molto discutere.

Nonostante tutto, in molti hanno deciso di optare per delle mete lontane pur di festeggiare la Pasqua, come dimostrato dai voli registrati a Capodichino.

I voli in partenza nella giornata di ieri sono stati 27 e altrettanti sono stati i voli in entrata. le mete consentite per i viaggi quest’anno sono solo 25, a causa delle restrizioni imposte dai paesi in entrata.

Per poter volare occorre esibire esito negativo di tampone e -a seconda del paese di destinazione- anche qualche giorno di quarantena all’arrivo.

Stando a quanto riportato dalla testata Napoli Today, la meta più gettonata sarebbe Malta. Dal 2 al 6 aprile sono previsti 20mila i passeggeri in arrivo e partenza da Capodichino.

Per gli operatori del settore questo movimento che si è creato è da interpretare come un piccolo segnale di ripresa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.