16 Marzo 2021

Vaccino: dosi residue a soggetti disponibili contro lo spreco

speranza Seconda dose vaccino Pfizer effetti

Vaccino anti-covid a chiunque sia pronto a ricevere l’immunizzazione e a farsi vaccinare a fine giornata, laddove ci fossero delle dosi avanzate per combattere lo spreco

Le dosi del vaccino anti-covid sono un bene prezioso che potrebbe portare al ritorno alla normalità. Ed è per questo che non vanno sprecate. Infatti con le fiale residue andrà vaccinato chiunque sia disponibile a ricevere l’immunizzazione.

È quanto dispone l’ordinanza “anti spreco vaccini” da adottare per il piano vaccinale anticovid, firmata dal generale Francesco Figliuolo, commissario per l’emergenza Covid.

Si può leggere: “In sede di attuazione del Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione da SARS-CoV-2 richiamato in premessa, le dosi di vaccino eventualmente residue a fine giornata, qualora non conservabili, siano eccezionalmente somministrate, per ottimizzarne l’impiego evitando sprechi, in favore di soggetti comunque disponibili al momento, secondo l’ordine di priorità individuato dal menzionato Piano nazionale e successive raccomandazioni”.

Leggi anche: Quando arriva il Vaccino Johnson & Johnson: le ultime. Servirà una sola dose

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Politica, Curiosità e Università, seguici sulla nostra pagina Facebook N Napoli ZON: CLICCA QUI e lascia un like e ricorda che siamo anche su Instagram e Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.