31 Luglio 2022

Terrore in Campania: armato di martelli uccide un negoziante

Terrore in Campania: armato di martelli uccide un negoziante e ferisce un cliente nell'avellinese.

ischia casa trasformata albergo

Terrore in Campania: armato di martelli uccide un negoziante e ferisce un cliente nell’avellinese.

Una vera e propria tragedia horror è accaduta in Campania in un comune della Provincia di Avellino ai confini con quella dell’area metropolitana di Napoli: ci troviamo a Monteforte Irpino dove un uomo ha dato il via ad una vera e propria mattanza.

Nel comune irpino infatti, un cittadino di origini nigeriane questa mattina quando dopo poco le 8 è entrato all’interno di un esercizio commerciale cinese armato di due martelli e ha ferito mortalmente il titolare, un uomo di 56 anni e ferito gravemente un cliente che si trovava all’interno del negozio di articoli di ferramenta e casalinghi.

Robert Omo, 24enne di origini nigeriane è l’autore dell’assurdo omicidio avvenuto nel comune dell’avellinese: ancora non si conoscono le ragioni di tale folle gesto su cui sono incorso le indagini da parte dell’autorità giudiziaria.

A darne notizia sono questa mattina i colleghi dell’Ansa:

“Ore di panico a Monteforte Irpino, in provincia di Avellino, dove Robert Omo, 24enne cittadino nigeriano, poco dopo le otto, ha ucciso a colpi di martello un commerciante cinese di 56 anni e ferito gravemente un avventore all’interno del negozio di casalinghi e ferramenta.”

LEGGI ANCHE IL SEGUNETE ARTICOLO: Denise Pipitone, parla Piera:”Vince chi ha un cuore”