22 Settembre 2022

Sparatoria a Napoli, uomo di 44 anni gambizzato

Sparatoria a Napoli, uomo di 44 anni di origini domenicane è stato colpito al braccio sinistro e alla gamba sinistra: La vicenda

sparatoria a napoli

NAPOLI – Un uomo di 44 anni, incensurato, di origini dominicane, è stato ferito a Napoli con colpi d’arma da fuoco durante una sparatoria. Il dramma sarebbe avvenuto ieri sera, 21 settembre, in via Saverio Mattei, a San Lorenzo, dove sono intervenuti i militari del nucleo operativo Stella e quelli della stazione Borgo Loreto. Dalle informazioni raccolte in queste ultime ore è emerso che la vittima ha riscontrato ferite al braccio sinistro e alla gamba sinistra. L’uomo, trasportato d’urgenza dai sanitari del 118 presso l’ospedale Pellegrini, non è in pericolo di vita. Al momento non si conosce l’autore del gesto. Potrebbero seguire aggiornamenti in giornata sulla sparatoria a Napoli, intanto i Carabinieri hanno avviato le indagini per chiarire la dinamica e individuare il colpevole.

Continuano gli episodi criminosi nel Napoletano. A Scampia, circa una settimana fa, un ragazzo di 17 anni è stato raggiunto da colpi di pistola. Il giovanissimo ha riscontrato diverse ferite alla spalla e all’inguine. I militari della compagnia Vomero hanno trovato quattro bossoli. La sparatoria è avvenuta precisamente in via Pino Puglisi, al Rione Don Guanella, nelle vicinanze del quartiere Scampia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “TURISTA MUORE DOPO ESCURSIONE SUL VESUVIO: I SUOI ORGANI SALVERANNO DELLE VITE