Sanremo 2019, Napoli protagonista della kermesse canora



Sanremo

Non solo Nino D’Angelo e Livio Cori: Napoli e la napoletanità sono protagoniste di Sanremo 2019, che inizierà questa sera su Rai1

Stasera si aprono finalmente le porte della sessantanovesima edizione del Festival italiano più famoso nel mondo: parliamo di Sanremo, naturalmente. Le luci del Teatro Ariston si accendono di nuovo per la kermesse canora che prende nome dalla città ligure: una vera e propria icona dell’italianità…e della napoletanità!

Ebbene sì: anche quest’anno la nostra Regione è protagonista della kermesse canora più importante d’Italia. Sono “tre e mezzo” i concorrenti campani: i napoletani Livio Cori e Nino D’Angelo, il rapper avellinese Ghemon e la napoletana d’adozione Anna Tatangelo, nata però a Sora, in Lazio.

E di Napoli si parlerà della canzone scritta e interpretata dal caschetto d’oro più famoso del sud e dal rapper che tutti credono essere Liberato, dall’evocativo titolo Un’altra luce, scritta in lingua italiana e napoletana.

“Mai nisciuno te po arrubà nu suonno si tu nun ‘o raccunte. Stai sicuro ca si rispiette l’onne o’ mare nun t’affonna” recita una parte del testo (pubblicato integralmente da TV Sorrisi e Canzoni), il quale racconta una Napoli ferita, ma sempre luminosa. Una città vista dagli occhi di due artisti che, nonostante la differenza di età, provano lo stesso amore incondizionato per la loro terra d’origine.

Ma la napoletanità non è presente solo in gara: tra gli ospiti della serata dei duetti, prevista per venerdì, a dare manforte ai salentini Boombadash ci sarà il rapper salernitano Rocco Hunt. Infine, al compianto Pino Daniele verrà assegnato il prezioso Premio alla Carriera Città Di Sanremo.

Nell’edizione 2019 di un Festival che ci ha donato canzoni del calibro di Ancora di Eduardo De Crescenzo, Perdere l’amore di Massimo Ranieri, Andamento Lento di Tullio De Piscopo e Pe’ dispietto della Nuova Compagnia di Canto Popolare, la cultura e la tradizione partenopea dimostrano ancora una volta di essere parte integrante del Bel Paese.

 

Leggi anche