18 Ottobre 2022

Rubano scooter ad anziano disabile: fratelli gli regalano quello del papà scomparso

Torre del Greco, ladri rubano lo scooter ad un anziano disabile, una famiglia si mobilita per donargli quello del papà scomparso

torre del greco

Una bella storia di solidarietà e sensibilità arriva da Torre del Greco dove due fratelli, dopo aver letto sui che un anziano disabile era stato derubato del suo scooter, hanno deciso di regalare all’uomo lo scooter del padre da poco scomparso. A rendere nota questa storia di generosità è stata la presidente dell’associazione La Libellula, Maria Orlando, tramite un post su Facebook.

Il post

“Qualche giorno fa un anziano signore, che versa in una condizione di disabilità – si legge nel post – ha subito il furto del suo scooter, adibito al trasporto delle persone che hanno difficoltà nella deambulazione, che era in sosta proprio sotto al palazzo della propria abitazione. Fui contattata dalla famiglia del signore in questione che gentilmente mi chiedeva di divulgare un loro post scritto via social, nel quale si invitava coloro che avessero visto o notato qualcosa in merito al furto avvenuto la sera precedente, di fornire qualche informazione a riguardo”.

“Suddetto furto fu, subito, regolarmente denunciato alle forze dell’ordine. Appena saputo dell’accaduto, divulgai un mio post personale riguardo la vicenda, esternando anche la mia rabbia per l’atto deplorevole compiuto a danno di una persona che già viveva, suo malgrado, dei disagi derivanti proprio dalla condizione di disabilità nella quale versava. Reputo assurdo e vergognoso il consumarsi di atti delinquenziali di tale entità che portano inevitabilmente un profondo disequilibrio nella gestione dell’ autonomia quotidiana di chi li subisce”.

“Nel leggere ciò che avevo scritto- ha continuato Maria Orlando-, una famiglia di Torre del Greco, i fratelli PINTO, mi contattarono, proponendo in dono alla vittima del furto, lo scooter del loro defunto padre, fermo e inutilizzato da un po’, cosicché fosse restituita una parte di serenità al malcapitato. Avvisai subito la famiglia dell’anziano e nella stessa serata di ieri, in mia compagnia, hanno ritirato il motociclo donato”.

“Ciò dimostra che in fondo la nostra società non si articola unicamente su fattori negativi, esiste l’ umanità, la solidarietà, l’altruismo e basterebbe semplicemente prendere esempio da chi offre il suo buon cuore per il PROSSIMO, trasformando un’amara delusione in un emozionante sorriso. Questa è la città che amo, questi sono i cittadini per i quali mi batto”.

LEGGI ANCHE: Torre del Greco: arrestato uno spacciatore

Seguici su Facebook. Clicca qui.
Seguici su Instagram. Clicca qui
Seguici su Twitter. Clicca qui.