17 Novembre 2022

Partecipa alla maratona di New York e poi muore

E' morto dopo aver partecipato alla maratona, sogno della sua vita

maratona di new york+

PARTECIPA ALLA MARATONA DI NEW YORK E POI MUORE: All’età di 53 anni è morto Franco Leo, tetraplegico dalla nascita, che durante il primo lockdown, aveva chiesto al fratello Dario di spingere la sua carrozzina e partecipare alla maratona di New York.

Il sogno è stato esaudito. Hanno fatto la maratona il 6 novembre, in sole quattro ore e quindici minuti.

Non immaginavano però ciò che li aspettava al rientro. Infatti una mattina Franco, originario di Bellizzi (comune in provincia di Salerno), ma fan sfegatato del Napoli, non si è più risvegliato. A comunicarlo è stato suo fratello, Dario, sulla pagina Sognoattivo.

Ha scritto: “Te ne sei andato così.. in una sera di pioggia. E come avviene proprio nei giorni di pioggia, ci lasci sgomenti, infreddolito, tristi. Ciò che mi rende sereno è che il cielo ha voluto regalarti, pochi giorni prima della tua fine, il tuo sogno tanto atteso. “

Poi dice di non trovare parole per descrivere il vuoto che ha lasciato e spiega che in questi ultimi due anni sono stati più uniti che mai: Franco la mente, lui le sue gambe.

” Fratello mio, te ne sei andato felice di aver trascorso dei giorni meravigliosi. Hai lasciato in tutti noi la voglia di non arrendersi mai… Sarai sempre con me, mi guiderai e mi darai la forza di portare avanti il sognoattivo di tanti altri ragazzi che hanno preso ispirazione dalla tua testa dura. Ti voglio bene Franco”.

Leggi anche: Incidente a Giugliano, auto si ribalta a causa della forte velocità