1 Marzo 2021

Orsato e la mancata espulsione di Pjanic: ferita aperta per il Napoli

Pjanic

A distanza di tre anni, l’arbitro Orsato torna sui suoi passi: fu un errore non espellere Pjanic durante quell’Inter-Juventus

“Non serve andarlo a rivedere, fu sicuramente un mio errore, queste le parole di Daniele Orsato, tutt’ora arbitro di Serie A, che diresse la partita tra Inter e Juventus che si concluse sul 2-3. In quell’anno, il Napoli di Sarri fu vicinissimo a vincere lo scudetto, che invece andò alla Juve: sentir parlare così Orsato di un suo chiaro errore arbitrale alimenta una ferita ancora aperta per i tifosi napoletani. Lo scrive Il Mattino.

“Avendolo io visto in diretta, il VAR non è potuto intervenire e dunque risulta un mio errore”, suona quasi come una liberazione dopo tanto tempo quella di Orsato. Se Miralem Pjanic (allora in maglia bianconera) fosse stato espulso contro l’Inter, difficilmente la partita si sarebbe chiusa con quel risultato. La mancata vittoria della Juventus in quel big match a San Siro avrebbe di fatti riavvicinato il Napoli alla vetta della classifica.

Un’evidente svista che secondo molti ha contaminato la corsa scudetto della stagione 2017/2018. Quella decisione sollevò un enorme polverone di polemiche e proteste sia da parte dell’Inter che da parte del club partenopeo, indirettamente coinvolto. Nessuno sa né può dire con certezza che il Napoli avrebbe trionfato o se la Juventus avrebbe comunque vinto il titolo alla fine. Di certo però, le dichiarazioni attuali di Daniele Orsato riaprono una ferita mai totalmente chiusa nei cuori azzurri.

Seguici su Facebook, clicca qui

LEGGI ANCHE –> RIPRESA VIDEO MENTRE MORIVA: SI RIAPRE IL CASO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.