17 Marzo 2020

Operaio contagiato da Coronavirus: ricoverato in ospedale

coronavirus

Grande paura per la fabbrica FCA di Pomigliano: un operaio è risultato positivo al test del Coronavirus ed è ora ricoverato in ospedale

Un operaio della Fiat Chrysler Automobiles – FCA Pomigliano è risultato positivo al test del Coronavirus. Il dipendente della più grande fabbrica del Mezzogiorno è ora ricoverato in ospedale. La notizia arriva da Il Mediano, che specifica l’appartenenza dell’operaio al reparto Qualità-Metrologia.

“Sì, c’è un caso in qualità-metrologia a Pomigliano”, conferma l’azienda da Torino. Il reparto supporta le attività di produzione di una delle utilitarie più famose dell’industria automobilistica italiana, la Fiat Panda.

La fabbrica, a seguito di uno sciopero, aveva deciso di sospendere le attività fino al 27 marzo negli impianti di Cassino, Melfi, Mirafiori e la stessa Pomigliano, insieme a tanti altri. Intanto, cresce la paura tra i dipendenti che lavoravano a stretto contatto con l’operaio di Pomigliano.

Questo non è il primo caso di contagio nella città di Pomigliano: il vicino stabilimento aeronautico Avio Aero conta un altro dipendente infetto proveniente dal paese in provincia di Napoli.

In attesa di nuovi aggiornamenti sulle condizioni dell’operaio e su eventuali ulteriori contagi, segnaliamo i dati della Protezione Civile sulla situazione riguardante la Regione Campania, diffusi quest’oggi e quelli sulla situazione nazionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.