Notte Europea dei Musei 2019, aperture speciali

musei
musei

Notte Europea dei Musei 2019, sabato 18 maggio eventi da non perdere per gli amanti dell’arte e della cultura nei musei napoletani

La Notte Europei dei Musei è arrivata alla sua quarta edizione e, anche quest’anno, Napoli ne prederà parte.

Sabato 18 maggio in tutto il territorio nazionale, infatti, ci sarà un’apertura speciale dei Musei organizzato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

A Napoli i Musei che aderiscono all’iniziativa sono numerosi e abbracciano tutti il tema scelto per quest’anno: “Musei come Hub culturali: il futuro della tradizione“.

Insieme ai poli museali anche alcuni istituti apriranno nelle ore serali al prezzo simbolico di un euro.

Tra le strutture aderenti all’iniziativa ci saranno:

  • Il Museo Madre, che aprirà al pubblico fino alle ore 24.00 ed offrirà due turni di visite guidate.
  • Il MANN, che permetterà di visitare le collezioni attualmente presenti, tra cui “Canova e l’Antico”, fino alle ore 23.00.
  • Il Parco Archeologico di Ercolano e quello di Pompei, con suggestive passeggiate al chiaro di luna attraverso i resti delle antiche città.
  • Il Museo di San Martino ed il Museo Pignatelli, all’interno del quale sarà possibile accedere alla mostra Juergen Teller HandBags, curata da Mario Codognato e Adriana Rispoli in collaborazione con lo Studio Teller.
  • Il Palazzo Reale di Napoli in cui, alle ore 20.30, ci sarà anche un evento musicale all’interno della Sala Ercole organizzato dall’Associazione “Argento Vivo” e volto ad una raccolta fondi per il reparto Oncoematologia pediatrica del I Policlinico di Napoli.