Sant’Antimo, lega il cane al furgone e lo trascina in strada

sant'antimo
Si ringrazia per l'immagine "Il Mattino"

Choc a Sant’Antimo, trascina il cane legato dietro ad un furgone. Inviate segnalazioni al comando di Polizia Locale, scatta la denuncia

Assurdo quanto accaduto a Sant’Antimo: un uomo ha percorso le strade della città con un cane legato dietro al proprio furgone. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri.

Il veicolo ha percorso alcune centinaia di metri, fino a quando, ad un certo punto, il povero cagnolino è riuscito a liberarsi dalla corda ed è scappato.

Secondo quanto riporta Voce di Napoli, le persone che hanno assistito alla scena hanno subito inviato una segnalazione al comando della Polizia Locale. Sono state avviate, infatti, prontamente le indagini per individuare il colpevole dell’assurdo gesto.

Grazie ad una foto, i poliziotti sono riusciti a risalire, attraverso la targa del furgone, al proprietario del mezzo e, poi, a rintracciarlo.

L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord ed è accusato di maltrattamento di animali.

Le forze dell’ordine stanno accertando sia le condizioni di salute del cane, che pare sia stato recuperato poi proprio dallo stesso padrone, sia la presenza del microchip.