Movida violenta: uomo accoltellato durante la notte

movida
Foto di repertorio

La movida napoletana continua ad essere violenta: un uomo viene accoltellato nella notte

La movida napoletana continua ad esser caratterizzata da violenza ingiustificata. Nelle scorse ore, infatti, più precisamente intorno all’ 1 e 30 di notte, un uomo è stato accoltellato nei pressi di Mergellina.

Il 28enne, A.F., è entrato in uno dei famosi chalet della zona con una vistosa ferita alla gamba. I gestori del locale lo hanno subito soccorso, trasportandolo in auto nell’ospedale Fatebenefratelli.
Una volta in macchina, il giovane ha raccontato di esser stato aggredito da un gruppo di ragazzi presso il vicino molo Luise. Al momento non si conosco i reali motivi che hanno portato alla violenta aggressione.

Subito dopo l’arrivo in ospedale, l’uomo è stato prima refertato per una ferita da punta e taglio e successivamente curato con dei punti.
I medici hanno subito chiesto l’intervento dei Carabinieri che, però, una volta arrivati, non sono stati in grado di riintracciare l’uomo.

L’episodio si va ad aggiungere ai molti altri avvenuti subito dopo la riapertura, post lockdown, della città. Proprio per evitare questi tragici eventi ricollegati alla movida, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, la settimana scorsa ha introdotto nuove regole per la vendita di alcolici e l’apertura di bar e ristoranti.

Fonte: La voce della nazione