Mela Annurca, potente “antidoto” per la calvizie e il colesterolo

mela annurca

La saporita e delicata Mela Annurca campana è in grado di contrastare due patologie dei tempi moderni. Vengono confermate le sue proprietà benefiche

La scienza fa passi da gigante. Una ricerca condotta dall’Università degli Studi di Napoli”Federico II”, Dipartimento di Farmacia, ha confermato le indiscusse proprietà benefiche della nostrana Mela Annurca. I polifenoli contenuti dal frutto in elevate quantità, le Procianidine, sono in grado di contrastare gli effetti negativi del colesterolo cattivo e l’avanzare della calvizie.

La sperimentazione era sempre stata effettuata in vitro, adesso, grazie all’apporto fondamentale dei docenti Novellino e Tenore, si è potuto dar vita al preparato nutraceutico, che contiene l’equivalente di otto Mele Annurche. Il preparato ottenuto ha il vantaggio di non avere alcun tipo di effetto collaterale, a differenza di farmaci anticolesterolo come le statine. Per quanto riguarda i capelli, non solo ne incrementerebbe la ricrescita, ma ne aumenterebbe il diametro. Prescindendo dagli effetti positivi che la “Regina delle mele” avrebbe sulla nostra salute, le aziende ortofrutticole potrebbero accrescere notevolmente la produzione della stessa, generando un duplice beneficio. C’è sul serio da credere che una mela (Annurca) al giorno tolga il medico di torno.