25 Settembre 2022

Maltempo Napoli paralizzata da Bagnoli a San Giovanni

Maltempo: Napoli paralizzata da Bagnoli a San Giovanni passando per Chiaia, i disagi si segnalano in tutte le zone della Città.

maltempo

Maltempo Napoli paralizzata da Bagnoli a San Giovanni passando per Chiaia, i disagi si segnalano in tutte le zone della Città.

Una domenica elettorale da incubo per i cittadini della Campania e della Città di Napoli dove il maltempo sta colpendo forte in queste ore creando non pochi disagi alla popolazione.

A Bagnoli e Chiaia i disagi più grandi dovuti al maltempo, dove si registrano numerosi allagamenti del manto stradale in alcune circostanze di diversi centimetri che rendono pericolosa e difficoltosa la circolazione delle auto se non impossibile camminare a piedi.

Disagi che hanno avuto il loro effetto anche nell’affluenza elettorale che alle 12 faceva registrare in Città una partecipazione al voto di solo l’11% contro il 16% di 5 anni fa alla stessa ora.

Il maltempo non concederà soste nelle prossime ore: infatti la Regione Campania ha diramato una allerta meteo sino a domani di colore arancione, motivo per il quale anche il Sindaco Manfredi ha deciso di chiudere i plessi scolastici agli studenti.

Diversi disagi sono segnalati anche in numerosi Comuni della Provincia di Napoli e il cattivo tempo rende anche difficoltosi i collegamenti con le isole.

Di seguito l’allerta meteo diramata ieri dalla Regione Campania:

La Protezione Civile della Regione, ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali anche di forte intensità su tutta la Campania dalle 6 di domani mattina, domenica 25 settembre, alle 6 di lunedì 26 settembre, su tutta la Campania.

Il livello di criticità idrogeologica e Idraulica è:

Arancione sui settori centro-settentrionali e, in particolare, sulle zone 1, 2, 3 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) con temporali di forte intensità e un conseguente rischio idraulico e idrogeologico diffuso anche con possibili frane, colate rapide di fango, caduta massi, instabilità di versante, allagamenti, voragini.

– Giallo su tutto il resto della regione, ma con temporali che in ogni caso potrebbero essere intensi e un conseguente rischio idrogeologico localizzato con possibili frane e caduta massi in territori particolarmente fragili, possibili allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua.

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti in ordine al rischio idrogeologico per forti temporali, in linea con i rispettivi Piani comunali.

Si segnala altresì la possibilità di fulmini. Prestare attenzione ai successivi avvisi della Protezione Civile.

LEGGI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Giugliano in Campania: uomo aggredisce la ex, arrestato 64enne

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLI ZON (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social per restare sempre connesso con noi in ogni momento della giornata).