5 Gennaio 2023

Madame vaccini :”Sono stata confusa dai complottisti. Ora sto provvedendo”

madame vaccini

MADAME VACCINI. Dopo giorni di silenzio Francesca Calearo, in arte Madame, ha deciso di chiarire la questione una volta per tutte. L’artista, 20enne, secondo quanto riporta LaRepubblica, è indagata per falso ideologico nell’ambito di un’inchiesta su un giro di falsi vaccini, fatti per aggirare il sistema e ottenere in ogni modo il Green Pass.

Dopo gli accertamenti della Squadra mobile di Vicenza due medici sono stati arrestati: avevano varie pazienti da molte regioni d’Italia.

MADAME VACCINI: LO SFOGO

Ora però Madame usa i social, si racconta e lancia un appello ai No Vax: “Non abbiate paura, perché la paura blocca la vita. Sono nata e cresciuta in una famiglia che per vari motivi ha iniziato a dubitare dei medici e della medicina tradizionale. In effetti non solo non ho eseguito il vaccino anti Covid, ma non ho anche altri vaccini. Non giudicherei a priori le scelte di una madre e di un padre innamorati di una figlia perfettamente sana, nata dopo un aborto risalente a qualche anno prima. Stavo prenotando un vaccino a Milano quando mia madre mi avvisa che l’avrei fatto con lei a Vicenza. La sua posizione non era cambiata ma non glielo rimprovero”.

La cantante inizia quindi a macinare visite mediche, vuole rassicurazioni, cerca conferme sul fatto che il suo corpo possa ricevere quei farmaci. “Noto da video, documenti, dibattiti, interviste, che tutto ciò che mi dicevano i miei erano esattamente le teorie che sostenevano personaggi ignoranti in materia medica e chiaramente sopraffatti dalla paura. Al che mi sono spaventata, e ho intuito di aver tenuto le orecchie tappate troppo a lungo”.

Un giorno poi a pranzo in montagna arriva una telefonata dalla Questura con cui la convocano perchè indagata per le finte vaccinazioni. “Questa situazione mi urla in faccia che devo fare una scelta, prendere coraggio e fare la mia ultima mossa. Dopo una lunga chiacchierata con un medico infettivologo e una revisione delle mie ultime visite, lui mi prescrive una serie di vaccinazioni che reputa essenziali. Gli espongo ogni mio dubbio, lui pazientemente mi risponde con disponibilità e io comprendo”.

Poi si è rivolta a tutte le persone che le hanno scritto che ha fatto bene a non vaccinarmi di informarsi a mente lucida, senza farsi prendere dal panico.

“Fidatevi delle persone giuste. Nessuno vuole il nostro male. Lottiamo tutti quanti per un solo motivo: stare in salute, stare tranquilli”.

Leggi anche:Vaccini, arriva quello contro le vespe: previene lo shock anafilattico