Aggressione a Ischia, lo picchiano con sfollagente e manico di scopa

napoli

Violenta aggressione a Ischia, ragazzo ventiseienne viene fortemente colpito da alcuni suoi coetanei, che hanno usato anche un manico di scopa

Grave episodio di aggressione all’Isola d’Ischia: un ventiseienne è stato picchiato da tre ragazzi, suoi coetanei. Inizialmente, uno dei tre l’ha preso a calci e a pugni; ma il culmine è stato raggiunto solo dopo l’arrivo di un maresciallo dei Carabinieri, che ha tentato di dividere i due.

Altri due ragazzi, infatti, sono intervenuti nella rissa per dar manforte all’aggressore. Come riportato da ANSA, i due erano muniti di sfollagente di legno e manici di scopa, che hanno usato come oggetti contundenti.

Il ventiseienne, residente dell’isola, aveva precedentemente ricevuto minacce, per motivi ancora da verificare. Fortunatamente, un altro agente di Polizia è riuscito a placare la zuffa, separando gli aggressori dalla vittima.

Si attendono ulteriori informazioni sulla vicenda.