20 Settembre 2020

Aereo per paracadutisti precipita, ci sono due morti nell’incidente

Aereo

Aereo per paracadutisti precipita causando due morti e un grave incendio, i carabinieri e l’ANSV hanno avviato le indagini

Un aereo per paracadutisti è precipitato questa mattina alle ore 10:00 a Livrasco, frazione del comune cremonese di Castel Verde.

A darne notizia di questo grave incidente sono i quotidiani la Voce della Nazione e il Giorno.

Stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri, l’aereo per paracadutisti, un Pilatus Porter, è partito dall’Aereo Club del Migliaro, nella provincia di Ferrara.

Successivamente, il velivolo ha preso fuoco dopo il distacco di una delle sue ali durante il volo.

Al momento, i soccorsi hanno registrato solo due vittime, un paracadutista e il pilota dell’aereo; i loro corpi carbonizzati sono stati trovati nei pressi della carcasse del Pilatus.

Nel frattempo, i vigili del fuoco sono arrivati per fermare un grave incendio causato dallo schianto.

In seguito, l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha avviato un’inchiesta per ricostruire la vicenda, identificare gli altri paracadutisti presenti e capire le cause dell’incidente.

Il resto dell’equipaggio potrebbe aver già abbandonato l’aereo prima del disastro, paracadutandosi sui campi del cremonese.

Ti potrebbe anche interessare:Papa Francesco abbraccia la comunità LGBT. L’appello ai genitori

Leggi anche: Parma-Napoli: Gattuso stupisce tutti. LA FORMAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.