20 Settembre 2020

Ordigno artigianale esplode all’interno di un deposito di bibite

Ordigno artigianale

Ordigno artigianale esplode all’interno di un deposito di bibite nel comune di Ercolano, al momento non si registrano feriti

Un ordigno artigianale è esploso questa mattina in un deposito di bibite situato nel comune vesuviano di Ercolano.

A darne notizia è il quotidiano locale e online il Fatto Vesuviano.

La bomba è esplosa alle ore 8:30 a via Luigi Palmieri, spaventando i cittadini ercolanesi mentre molti di essi stavano ancora dormendo.

In seguito all’esplosione, i carabinieri hanno iniziato le indagini per risalire ad una pista sulla misteriosa esplosione che ha sconvolto il quartiere.

Al momento, i soccorsi non hanno registrato nessun ferito nell’esplosione nonostante quest’ultima abbia distrutto un furgone parcheggiato nei pressi del deposito.

Già ieri pomeriggio, una bomba carta è esplosa nel comune di Torre Annunziata  danneggiando due automobili in sosta e un cancello di una casa.

Seguici su Napoli.ZON e sulle nostre pagine social Facebook, Instagram, Twitter e sul nostro canale Telegram.

Notizie di cronaca, attualità, politica, sport, SSC Napoli, cultura, eventi ma anche aggiornamenti sulla situazione sanitaria in Campania, previsioni meteo, ricette light ispirate alla tradizioni, eventi per il weekend e curiosità su Napoli.

Ti potrebbe anche interessare: Salvini viola il silenzio elettorale, ma ormai non fa più notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.