ACCADDE OGGI – Nel 1985 viene registrato il primo sito internet

accadde oggi, internet, sito, dominio,

Accadde oggi – Il 15 marzo 1985 viene registrato il primo dominio internet, il sito www.symbolics.com. È l’inizio di un’era destinata a dare un nuovo volto all’umanità

ACCADDE OGGI – Internet, com’è noto e tangibile, ha rappresentato una delle più radicali rivoluzioni della storia dell’umanità. Si tratta di un’invenzione che ha cambiato radicalmente, nel corso degli anni, il modo di vivere degli esseri umani. Ha trasformato i rapporti sociali, le abitudini, gli stili di vita. Ha, inoltre, rivoluzionato il mondo del lavoro, rendendo inutili alcuni impieghi ma, al contempo, creando tantissime nuove opportunità. Una rivoluzione che inizia esattamente 35 anni fa. Il 15 marzo 1985, infatti, viene registrato il primo dominio internet. Si tratta del sito www.symbolics.com ed è, ad oggi, il sito più vecchio del mondo.

Il dominio venne acquistato dalla società informatica Symbolics Inc, conosciuta in origine come Symbolics Computer Corporation con sede in Massachusetts, nota soprattutto perché realizzava e distribuiva Personal Computers su larga scala. Nel 2009, però, Aron Meystedt della XF.com, società di investimenti del Missouri, ha acquistato la società e, dunque, anche il dominio. Il sito è ancora oggi attivo ed è diventato una sorta di museo digitale in cui gli utenti possono ripercorrere le infinite tappe della crescita della Rete in questi primi 35 anni di vita.

Oltre al sito www.symbolics.com, il 1985 vide la registrazione soltanto di altri 5 domini. Un numero veramente irrisorio rispetto alle migliaia di registrazioni che quotidianamente inondano i vari registrar sparsi per il mondo. Il milionesimo dominio venne registrato già nel 1997. Oggi verisign.com (leader mondiale del mercato dei domini internet) conta, invece, circa 10,3 milioni di domini tra .com e .net. Se si considerassero, dunque, tutti i domini nazionali (.it, .es. .fr) il numero diventerebbe notevolmente più alto.

La nascita di internet e l’importanza dei domini

La nascita di internet è precedente al 1985 e risale addirittura agli anni ’60. In quegli anni, infatti,g USA – in piena Guerra Fredda – misero a punto un nuovo sistema di difesa e controspionaggio. L’invenzione del sistema dei nomi di dominio (Domain Name System, DNS), ha dato, però, l’impulso decisivo all’utilizzo di massa della rete. Si tratta infatti di un sistema utilizzato per assegnare nomi agli host, ovvero i “nodi” della rete all’interno dei quali sono custodite le informazioni. Questi nomi sono utili per identificare il sito che l’utente sta cercando. Senza di essi, la ricerca dovrebbe avvenire attraverso gli indirizzi IP, etichette numeriche molto complesse che identificano univocamente i dispositivi di rete. L’assegnazione di un nome di immediata comprensione è stata, dunque, la chiave decisiva per facilitare l’utilizzo di massa della più grande invenzione dell’ultimo secolo.

LEGGI ANCHE: ORDINANZA DE LUCA, IL CENTRO SOCIALE NON CI STA: “ABUSO DI POTERE”

Seguici su Facebook. Clicca qui.