25 Maggio 2022

Vongole veraci contaminate, l’allerta del Ministero

vongole verace ritirate

Sono state ritirate dal Mercato alcuni lotti di vongole veraci poiché contaminate da tossine. É partita l’allerta da parte del Ministero

Napoli. Sono stati ritirati dal mercato alcuni lotti di vongole veraci poiché altamente tossici. A rendere tossico il prodotto è la presenza, più o meno intensa, di biotossine algali. Basta recarsi sul sito del Ministero della salute per leggere le ultime notizie e l’ultima allerta segnalata riguarda proprio il prodotto ittico sopracitato.

Di quale prodotto si tratta di preciso?

Il prodotto che dal sito del Ministero della Salute viene indicato come tossico è commercializzato da Niedditas e riguarda undici lotti di  “VONGOLE VERACI NOSTRANE” confezionate in rete da 1 kg, nello stabilimento di Arborea in località Corru Mannu, in provincia di Oristano in Sardegna. I lotti sono:

NS-221008-13 del 13/05/2022, NS-221025-14 del 14/05/2022, NS221025-15, e NS-221036-15 del 15/05/2022, NS-221044-16 del 16/05/2022, NS-221044-17 e NS-221062-17 del 17/05/2022, NS-221062-18 e NS-221067-18 del 18/05/2022, NS-221079-19 del 19/05/2022, NS-221079-20 del 20/05/2022.

I lotti sono stati ritirati per un elevato tasso di acido okadaico e possibile presenza di biotossine algali D.S.P. Le vongole da sempre sono considerate un prodotto culinario piuttosto particolare, per quanto prelibato, esse sono considerato comunque veicolo di trasmissione di batteri e virus all’uomo se non trattati bene in fase di cottura.

Negli ultimi anni, inoltre, il bioma delle acque nostrane sta cambiando repentinamente a causa dell’inquinamento ed altre concause che favoriscono lo sviluppo di alghe come la Dinophysis sp, produttrice della tossina Dsp che ha reso necessario un controllo maggiore dei prodotti.

FONTE: TELECLUBITALIA

Leggi anche: Dopo le uova Kinder, ritirate altre uova di cioccolato prodotte in Campania

Seguici anche sulla nostra pagina facebook e resta sempre aggiornato con ogni notizia di cronaca, attualità, sport, cultura, eventi, politica, coronavirus, università e tanto altro ancora: clicca qui e lascia un mi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.