Volla, 36enne si toglie la vita: lascia un biglietto ai familiari

porto di napoli

Suicidio nel napoletano: 36enne si toglie la vita a Volla. Prima di morire lascia un biglietto d’addio ai familiari

Ennesimo suicidio nel napoletano. Questa volta nella zona del vesuviano, precisamente a Volla.

Stando a quanto riportato da InterNapoli, un uomo di 36 anni, la scorsa notte, ha deciso di togliersi la vita lasciando una moglie e due figlie di 11 e 3 anni.

I parenti hanno subito ricostruito la vicenda. Intorno alle 2:30, la moglie del suicida citofona il cognato, che vive nello stesso palazzo, non avendo trovato suo marito a letto.

È stato il fratello della vittima, scendendo le scale, a fare la tragica scoperta. Il 36enne ha deciso di impiccarsi, ponendo così fine alla sua vita.

Nonostante l’immediata telefonata al 118, nel disperato tentativo di un soccorso, quest’ultima non è subito giunta sul luogo. Primi sul posto i carabinieri.

Il biglietto d’addio

La vittima, probabilmente, aveva già premeditato tutto. Prima di suicidarsi, ha lasciato ai familiari un messaggio d’addio su un biglietto. «Vi voglio bene ci vedremo nell’aldilà», queste le ultime parole del 36enne impresse su carta.