Viraj, il nuovo consigliere del Comune di Napoli proveniente dallo Sri Lanka

Viraj
Foto dal profilo facebook di Alessandra Sardu

Viraj, il nuovo consigliere del Comune di Napoli proveniente dallo Sri Lanka. Sarà il portavoce delle esigenze degli immigrati presenti sul territorio

Viraj Prasanna è il primo Consigliere extracomunitario del Comune di Napoli.

Eletto con ben 504 voti, provenienti prevalentemente dalla Seconda e Terza Municipalità, si farà portavoce delle richieste e delle esigenze degli extracomunitari presenti sul territorio.

41enne, residente in Italia da circa 20 anni, Viraj è padre di due bambini, entrambi nati a Napoli.

Godrà – in Sala Consiliare – del diritto di parola ma non del diritto di voto.

Infatti, la legge italiana non permette agli extracomunitari di candidarsi né di eleggere i propri rappresentanti nelle Istituzioni politiche.

L’auspicio è quello di favorire una integrazione sempre più proficua tra immigrati ed autoctoni.

Questa assoluta novità del Comune di Napoli intende promuovere un dialogo politico tra culture ed esperienze diverse.

Il progetto mira – infatti – non solo a migliorare l’accoglienza per le comunità extracomunitarie presenti sul territorio napoletano ma anche a far sì che gli stessi immigrati possano avanzare proposte politiche per migliorare la città che li accoglie.

Evidente la soddisfazione espressa da Alessandra Sardu, Ass. Trasparenza, che si è detta entusiasta per la serietà con cui Viraj ed il suo sfidante del Bangladesh hanno affrontato la campagna elettorale.

Una campagna elettorale che non si è rivolta solo alle comunità di appartenenza dei candidati, ma ha coinvolto l’intera comunità degli extracomunitari presenti sul territorio partenopeo.

Da rintracciare in questa grande apertura al dialogo il motivo del successo di consensi rimediati da Viraj e dal suo sfidante al seggio, che sono riusciti ad ottenere numerosi voti, pur essendo nuovi alla vita politica.