5 Maggio 2020

Vaccino anti-covid19, i ricercatori israeliani hanno individuato una possibile cura

Vaccino anti-covid19

Vaccino anti-covid19, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato che i ricercatori israeliani hanno individuato una possibile cura

Il vaccino anti-covid19 è oggetto di studi in molti laboratori sia italiani che mondiali con l’utilizzo di diversi farmaci come quello contro l’artrite o per curare l’AIDS.

Mentre i ricercatori mondiali sperimentano cure diverse, il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato una nuova scoperta.

Si tratterebbe di un vaccino contro il Covid19 scoperto da alcuni ricercatori israeliani.

A darne notizia è il quotidiano online Anteprima24.it.

In seguito alla visita del ministro della difesa Naftali Bennett all’Istituto biologico a Nes Ziona, a 20 chilometri da Tel Aviv, il ministro e il premier hanno annunciato il frutto della ricerca medica.

I biologi israeliani hanno sviluppato un nuovo anticorpo da un farmaco immunodepressore che induce il sistema immunitario ad attaccare il Coronavirus.

Israele vuole brevettare questa cura per la produzione di massa del nuovo vaccino.

Lo stesso Bennet esprime il proprio parere sul quotidiano The Jerusalem Post, tradotto dal quotidiano Messaggero Medicina.

“Sono orgoglioso del personale del Biological Institute”.

In merito alla possibile collaborazione tra L’istituto biologico (IIBR) e il ministero della salute, il ministro esprime il proprio parere:

“E’ possibile che anche su questo tema, se lavoriamo abbastanza velocemente, con un budget adeguato e le persone di talento che abbiamo, Israele sarà in vantaggio rispetto al mondo”.

Potrebbe interessarti: Inps segnala tentativo di truffa con email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.