Una calamita per i guai, arrestata donna di Casalnuovo

Camorra

Nel bar di Cercola, la signora escogita un piano davvero intelligente per pagare di meno la bolletta dell’Enel

– Una calamita per i guai – I Carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Torre del Greco, accompagnati da ispettori dell’Enel, sono entrati nel bar di via Don Minzioni,  a Cercola, per accettarsi di presunte irregolarità.

Una calamitaIspezionando i locali dell’esercizio commerciale, hanno posto la loro attenzione sul contatore dell’Enel, al di sopra del quale era posizionata una calamita che, grazie al magnetismo esercitato sui meccanismi dell’apparecchio, riusciva ad abbassare il consumo dell’energia di ben il 96%.

E’ stata arrestata per furto aggravato continuato  e condotta ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo, la titolare del bar, ovvero Nunzia Vrilli, di 36 anni, residente a Casalnuovo di Napoli.