Tragedia agli Scavi di Pompei, turista inglese stroncato da un malore



tragedia
Si ringrazia per l'immagine "Napolitoday"

Tragedia a Pompei, turista inglese in visita agli Scavi si accascia a causa di un improvviso malore. Inutili i tentativi di rianimazione

Una vera e propria tragedia si è consumata questa mattina presso il Parco Archeologico di Pompei. Un turista inglese di 78 anni ha perso la vita mentre era in visita agli Scavi insieme alla sua famiglia.

Erano circa le 13:30 quando l’uomo si è improvvisamente accasciato al suolo sotto gli occhi di tantissimi turisti.

Il 78enne è stato tempestivamente soccorso dal personale sanitario del 118, in servizio presso il sito archeologico. Tutti i tentativi di rianimare l’uomo, però,  si sono rivelati inutili. Per il 78enne, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Pare che a causare la morte del turista sia stato un improvviso malore.

La direzione e tutto il personale del Parco Archeologico di Pompei hanno voluto esprimere la propria vicinanza alla famiglia del turista inglese.

Secondo quanto riporta Fanpage.it, questo non è il primo decesso che si verifica all’interno del Parco Archeologico di Pompei: nel 2009, infatti, perse la vita un uomo austriaco di 59 anni, mentre passeggiava nel parco, a causa di un arresto cardiocircolatorio. Nel 2015, invece, nel bagno del ristorante del Parco Archeologico fu rinvenuto il corpo di un turista russo di 55 anni, stroncato anche lui da un infarto.

Leggi anche