2 Novembre 2022

Topi nelle Torri Aragonesi: video choc fa il giro del web

Topi nelle Torri Aragonesi: video choc di Alfredo Di Domenico fa il giro del web. "Manfredi i turisti ci ridono addosso"

topi nelle torri aragonesi

TOPI NELLE TORRI ARAGONESI – Il video-denuncia fatto da Alfredo Di Domenico, Bukaman, ha fatto il giro del web. Colonia di topi invade il fossato delle Torri Aragonesi e di ciò che rimane dell’antico Castello del Carmine.

Monumento di 700 anni nel cuore del centro storico della città, tra il porto e la stazione centrale è invaso dai topi ed è nel degrado più totale. Costruito da Carlo III di Durazzo, sovrano del periodo angioino al quale vennero apportate delle modifiche ad opera degli Aragonesi nel 1484.

Una fortezza costruita per difendere la città di Napoli da ogni tipo di attacco nemico. Arriva però il video choc che sta facendo il giro del web di Alfredo Di Domenico e, sui suoi profili social aggiunge: “Manfrè scetate che i turisti ci ridono addosso”, incitando il sindaco della città di Napoli ad intervenire in questa situazione disastrosa.

Ha aggiunto ancora: “Ma oggi, dopo 7 secoli di onorato lavoro a protezione della città, è lui stesso a soccombere sotto i colpi devastanti di un nemico invincibile: l’incuria, il degrado, e i topi. Una enorme colonia di ratti che ha colonizzato le mura, il fossato, le aiuole, e finanche gli alberi di questo antico Castello, che si trova ai piedi della, ancora più antica, Chiesa del Carmine.

I turisti, increduli e sconvolti, lanciano l’ennesimo appello all’amministrazione comunale di questa bellissima, ma anche martoriata città. Toc toc Comune di Napoli, c’è posta per te!”.

Per vedere il video denuncia clicca qui

Ti potrebbe interessare anche l’articolo: Passeggero infastidito picchia conducente bus

Seguici.