20 Luglio 2022

Tatuaggio da criminale su TikTok, Borrelli: “Che degrado”

Il tatuaggio reca la scritta: "Marescià, ma se io non ero criminale lei che lavoro faceva?"

tatuaggio da criminale

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha mostrato il TikTok di un uomo con un tatuaggio da criminale e fiero di esserlo

TATUAGGIO DA CRIMINALE SU TIKTOK“Marescià, ma se io non ero criminale lei che lavoro faceva?”, sgrammaticato e senza senso, è questo il nuovo video denuncia del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che continua la sua lotta contro il degrado culturale mostrato su TikTok. In quest’ultimo video un uomo si mostra fiero del suo nuovo tatuaggio “da criminale”: una scritta che si staglia sopra una schiena fatta di altri rimandi alla malavita: del denaro, un fucile e un foro di proiettile indelebile sulla pelle.

“Dall’Osservatorio TikTok che abbiamo istituito per combattere e denunciare il degrado culturale e la celebrazione della malavita: ‘Sono fieri di essere criminali. Se lo scrivono sulla pelle e poi lo mostrano su tutti i social. Che degrado”, questo il post di Borrelli su Instagram, accompagnato dal video incriminato.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Esteri, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI. Oppure seguici sui nostri profili Twitter e Instagram per contenuti extra.

Potrebbe interessarti anche: “Agguato di camorra a Ponticelli: uomo ucciso per sbaglio”.