3 Agosto 2022

Scippo orologio a via Toledo: tradito dalle telecamere

Rapina orologio a Via Toledo: l'autore del furto è un diciottenne napoletano. Tradito dalle telecamere è finito ai domiciliari

scippo orologio via toledo

SCIPPO OROLOGIO A VIA TOLEDO-In manette, accusato di rapina aggravata in concorso, il 18enne napoletano Raffaele Aiello, rintracciato e sottoposto agli arresti domiciliari ieri mattina dalla Polizia di Stato.

Il giovane, secondo le indagini, si era reso responsabile di una rapina ad un turista lo scorso primo luglio. La vittima, un uomo di oltre 65 anni, italiano, stava passeggiando lungo via Toledo, la strada dello shopping del centro di Napoli. Improvvisamente due ragazzi molto giovani l’hanno aggredito. Al polso aveva un Cartier Modello Santos, valore superiore ai 5mila euro. Uno dei ragazzi gli aveva afferrato il polso e con uno strattone aveva strappato l’orologio, per poi scappare rapidamente insieme al complice.

Partendo dalla descrizione fornita dalla vittima, e dalle indicazioni sul luogo preciso e sulle modalità della rapina, i poliziotti hanno recuperato le registrazioni di diverse telecamere di videosorveglianza installate lungo il percorso della coppia e nei fotogrammi hanno individuato i due ragazzi, ripresi mentre scappavano. Il diciottenne ha avuto la sfortuna di essere riconoscibile per via di un tatuaggio piuttosto vistoso. Eseguita la misura cautelare per il 18enne ieri mattina, 2 agosto.

SE HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTA NOTIZIA, POTREBBE PIACERTI ANCHE: Mertens dice no alla juve: la pazza idea fallisce

FONTE: Fanpage

eguici anche su: FACEBOOK