Rapina alle Poste Centrali: quattro malviventi fanno irruzione

rapina
Poste Centrali di Napoli, Piazza Matteotti

Rapina alle Poste Centrali di Napoli, a Piazza Matteotti: banda del buco fa irruzione, malori tra i dipendenti

Una mattinata di terrore in Piazza Matteotti. Banda del buco in azione alle Poste Centrali di Napoli, dove è stata messa a punto una rapina. A darne notizia i colleghi dell’ANSA.

Il colpo è stato realizzato dai malviventi, almeno quattro, intorno alle 8.25. I rapinatori, armati e a volto coperto, hanno fatto irruzione dal pavimento, sbucando in una sala adiacente alle casse.

Una rapina realizzata in un giorno strategico, quello di inizio mese e, quindi, dedicato al pagamento delle pensioni. Aiutati dal caos e dalla paura tra la folla, i malviventi sono riusciti a prelevare alcuni plichi contenenti il denaro per i pagamenti.

Secondo le prime stime, la somma raccolta sarebbe quella di 500mila euro. I quattro, poi, sono fuggiti dallo stesso cunicolo e fatto perdere le proprie tracce.

Sul luogo è giunta un’ambulanza per soccorrere coloro che hanno avvertito malori per lo spavento. Intervenuta anche la Polizia di Stato.

Sono attualmente in corso le ricerche dei malviventi: utilizzato un elicottero e messe al vaglio le fogne. Durante la rapina non è esploso nessun colpo e non si registrano feriti.