Quarto, è scandalo: anche il sindaco gioca sporco

quarto

Il sindaco di Quarto Rosa Capuozzo, appartenente al Movimento 5 stelle, è accusata di abuso edilizio: la denuncia di un cittadino

Un cittadino di Quarto ha denunciato il sindaco Rosa Capuzzo per abuso edilizio dell’abitazione in cui ella risedeva, del suo ufficio da legale e della tipografia del marito. Nel documento di denuncia, vengono indicati una serie di reati in cui la protagonista non è solamente il sindaco, ma anche una serie di illustre figure presenti nel comune del paese stesso.

Ad occuparsi di questo delicato caso è il consigliere Luigi Rossi che dichiara: “Sarà la magistratura a decidere l’eventuale presenza di ipotesi di reato e qualsiasi altro profilo penalmente rilevante non essendo sufficiente in tal senso una mera denuncia, anche se molto dettagliata come quella recapitata”.

Tuttavia è assolutamente doveroso da parte del Sindaco rassegnare le sue immediate dimissioni: “quanto meno per consentire agli organi preposti di far luce sulla vicenda”. In seguito a questa vicenda, sono state effettuate già le prime indagini in cui emergono delle anomalie molto compromettenti riguardanti sia Rosa Capuozzo che il marito, tra cui l’affidamento, da parte di quest’ultimo, del condono all’ingegnere Rosario Altomonte. Lo stesso Altomonte indagato in concorso con il clan Polverino nella realizzazione di imprese edilizie senza autorizzazioni, abuso d’ufficio, falsità materiale e ideologica avvenuta in atti pubblici e aggravata da coalizione con clan mafiosi.

La polizia e lo stesso consigliere Luigi Rossi, stanno cercando di esaminare più a fondo la questione.
Sembra proprio che la città di Quarto non riesca a trovar pace, dopo il caso “parentopoli” e le minacce del sindaco al consigliere di opposizione, mancava solamente questo.