Preghiera di Papa Francesco alle 20.00: è una bufala

bufala, papa francesco, fake francesco, preghiera

«Stasera alle 20.00, Papa Francesco ha convocato il mondo intero in preghiera». E invece no, si tratta ancora di una bufala: ecco perché

31 MARZO 2020 – Accanto alle notizie riguardanti l’emergenza Coronavirus, spunta fuori ogni giorno una bufala – più o meno connessa. Questa sera, 31 marzo, dovrebbe essere in programma una preghiera di Papa Francesco. Purtroppo no.

A metà tra una bufala e una catena di Sant’Antonio – per restare in tema -, questo è il messaggio che si è diffuso su Whatsapp: «Stasera alle 20.00, Papa Francesco ha convocato il mondo intero, ovunque ci si trovi, e qualunque sia la propria fede, a prendere un momento di meditazione per la salute del mondo. Il Papa vuole che l’intero pianeta sia unito in preghiera alle 20:00. Se puoi, per favore inoltra questo testo in modo che possiamo essere uniti in una catena di preghiera urgente per il mondo. Passa questo messaggio ai tuoi amici. Grazie».

Ovviamente, quest’annuncio non è vero e vi spieghiamo perché.

bufalaNon ci sarà nessuna preghiera di Papa Francesco?

Si tratta di bufala, quella di Papa Francesco, che cavalca l’onda di ciò che è accaduto il 27 marzo scorso. Il Pontefice ha effettivamente istituito un momento straordinario di preghiera in tempo di pandemia da Coronavirus. L’evento, trasmesso in diretta streaming, è stato pubblicizzato dalla Santa Sede.

Per questa sera, invece, non risultano previsti collegamenti in diretta con il Vaticano. Segno che nessun “momento di meditazione per la salute del mondo” è stato programmato. Ciò non toglie che ogni fedele possa pregare individualmente.

Tuttavia, il messaggio diffuso oggi dimostra che una bufala può interessare chiunque, perfino il Papa. Fortunatamente, la fake news sulla preghiera di questa sera è innocua ma il fatto che corra così velocemente tra i cellulari è preoccupante.

Seguici su Facebook. CLICCA QUI.