Notte Europea dei Ricercatori, apertura straordinaria della Cappella di San Severo



notte europea dei ricercatori
notte europea dei ricercatori

Notte Europea dei Ricercatori 2019 con laboratori, visite guidate e spettacoli scientifici con la partecipazione di accademie e fondazioni

La Notte Europea dei Ricercatori 2019 arriva anche a Napoli il 27 Settembre.

L’evento di livello nazionale, compreso all’interno del progetto SHARPER, coinvolgerà più di cinquanta istituzioni in città nel nome della scienza.

Laboratori, incontri, giochi e laboratori scientifici saranno organizzati per l’occasione in alcuni dei più suggestivi luoghi storici e culturali di Napoli.

In particolare, ad essere coinvolti, saranno la Cappella di Sansevero, Palazzo Corigliano, l’Accademia di Belle Arti, il Museo di Pietrarsa, la Biblioteca Nazionale di Napoli ed il Museo Archeologico.

Allo stesso tempo numerose attività sono organizzate dall’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte che coinvolgeranno anche i più piccoli.

Tra le attività in programma per la serata c’è da sottolineare, inoltre, l’apertura speciale della Cappella di Sansevero.

Per l’occasione, infatti, il Museo aprirà dalle ore 19.00 alle ore 23.00 e, grazie ad un prezzo irrisorio, sarà possibile visitare il capolavoro barocco e partecipare ad un’iniziativa benefica.

I soldi raccolti saranno devoluti alla Fondazione Pascale – Istituto Nazionale Tumori per il progetto “Biomarcatori indicativi della risposta all’immmunoterapia del melanoma metastatico”.

Nella Cappella la scienza incontrerà l’arte tramite ricercatori che illustreranno processi scientifici così come il Principe Sansevero aveva portato avanti, nel corso della vita, studi scientifici.

Leggi anche