Napoli, una nuova metro a Piazza Carlo III

napoli

A Napoli un nuovo progetto sembra prendere forma. Il quartiere di San Carlo Arena, potrebbe essere collegato con la nuova stazione di Tav di Afragola

Il nuovo progetto che interessa la città di Napoli punta alla creazione di una nuova stazione di snodo della Metro a Piazza CarloIII, equilibrando in questo modo gli ingorghi che frequentemente si formano a Piazza Garibaldi e garantendo un viaggio più idoneo e gradevole ai  pendolari che quotidianamente utilizzano i mezzi pubblici per spostarsi.

Tale progetto consiste nella realizzazione della Linea 10 della metropolitana che collega direttamente la stazione di Tav di Afragola  con il centro cittadino. Ed è proprio nel quartiere San Carlo Arena che parte l’appello al Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, il quale la scorsa estate ha verificato di persona l’andamento dei lavori del cantiere di Afragola.

A piazza Cavour è previsto l’interscambio con la linea 1 e 2  passando per via Foria, piazza Ottocalli, salendo su per Capodichino (piazza Di Vittorio all’incrocio con Corso Secondigliano) passando per Casavatore e Casoria fino alla stazione Tav di Afragola. L’opera è inserita nel piano delle 100 stazioni ed è visitabile sul portale web del Comune di Napoli. Secondo un documento datato 2011 si legge che la linea 10 «servirebbe alcune delle aree più densamente abitate del territorio cittadino, escluse dal sistema di trasporto pubblico su ferro”. 

Antonio Esposito del comitato civico Linea 10, come riporta il “Mattino”, ha affermato : ” Siamo fermamente convinti che questa linea possa rappresentare la porta d’ingresso per la città. 
Piazza Carlo III è uno snodo importantissimo ed è una zona centrale molto popolata. La linea 10 rappresenterebbe una svolta non solo per il quartiere ma soprattutto un’occasione per poter alleggerire il traffico e rendere molto più ecologica la città. Chiediamo che il ministro Delrio possa avviare le pratiche per lo studio di fattibilità del progetto completando così la rete metropolitana di Napoli”.

Infine, nelle prossime domeniche piazza Carlo III sarà occupata dal comitato per sostenere la raccolta firme da inviare poi al Ministero.