Napoli, Capodanno Cinese- l’anno del Topo



Capodanno Cinese

Napoli, Capodanno cinese 2020, l’anno del topo. A Piazza del Plebiscito il 24 e il 25 gennaio una manifestazione all’insegna dell’arte e della cultura

Grande festa per il nuovo anno cinese, l’Istituto Confucio di Napoli celebra l’anno del Topo con una manifestazione all’insegna dell’arte e della cultura.

Piazza del Plebiscito si riempirà di colori, canti, danze tradizionali ma anche di arte e divertimento per festeggiare il nuovo anno e il Capodanno Cinese che è la più importante festività annuale in Cina.
L’iniziativa si colloca nell’ambito del “Capodanno Cinese a Napoli”, che cresce di anno in anno per l’interesse del pubblico e le iniziative in calendario.

anno del topoIl 24 gennaio si terrà l’evento di arte e cultura cinese – organizzato dall’Associazione Ciao Cina – con countdown della mezzanotte in contemporanea dalla Cina dalle ore 16.50 a Piazza del Gesù e a seguire performance artistiche. Grazie alla collaborazione con il MANN, dalle ore 16.00 il biglietto d’ingresso al Museo Archeologico di Napoli sarà gratuito.

Il 25 gennaio si terrà l’iniziativa promossa dall’Istituto Confucio di Napoli in Piazza del Plebiscito, che sarà trasmessa in diretta da radio CRC. Per entrambe le giornate è prevista la diretta streaming su Youtube visibile in tutto il mondo.
La manifestazione, organizzata in collaborazione con il Comune di Napoli, si aprirà con la tradizionale DANZA DEL DRAGO. Seguiranno diverse esibizioni di arti marziali, come il TAIJIe lo WUSHU, la DANZA CONGZHU e quella dei bimbi della scuola Yong En.
Interverranno la Rettrice dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” Prof.ssa Elda Morlicchio, della Direttrice dell’Istituto Confucio di Napoli Prof.ssa Paola Paderni e della Co-direttrice dell’Istituto Confucio Prof.ssa Feng Hui.

Dalle ore 12.30 si potrà partecipare a workshop ed attività di arte e cultura cinese. Laboratori di calligrafia, di dipinti cinesi, di carta ritagliata, dei tradizionali nodi cinesi, e del volo degli aquiloni. Si potranno poi imparare, per chi vuole avvicinarsi alla cultura e alla lingua cinese, detti e proverbi tradizionali.
La mattinata è organizzata e promossa dall’Istituto Confucio di Napoli, che si occupa della diffusione e della promozione della lingua e della cultura cinese. Istituito nel 2007 dall’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” in collaborazione con la Shanghai International Studies University (SISU) l’Università “L’Orientale” è stata la prima scuola di studi cinesi d’Europa, importante riferimento per gli studi e le ricerche sull’antichità e sulla  contemporaneità cinese.
#capodannocineseanapoli2020

leggi le notizie qui

Leggi anche