HomeCronaca"Muhammed Alì" arrestato per contraffazione di documenti

“Muhammed Alì” arrestato per contraffazione di documenti

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 18:18

Muhammed Alì arrestato dai carabinieri, si tratta di un uomo di origini ghanesi finito in manette per contraffazione di documenti ufficiali e falsità materiale

I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato Muhammed Alì. Si tratta di un 45enne originario del Ghana accusato di contraffazione di documenti ufficiali. A darne notizia è il quotidiano il Mattino.

In seguito a diverse indagini, i carabinieri della Procura di Napoli Nord hanno arrestato il quarantacinquenne residente a Giugliano in Campania con diverse accuse.

La prima accusa è quella di possesso di documenti falsi, a cui si aggiunge la falsa attestazione, la falsità materiale e la contraffazione di documenti. Il tutto è avvenuto tra il 2012 e il 2017 ed è stato scoperto dopo una serie di indagini delle forze dell’ordine nel napoletano.

La pena imposta dalla Procura di Napoli a Muhammed Alì è la reclusione agli arresti domiciliari. La pena da scontare ha la durata di 4 anni e 6 mesi.

Seguici sulle nostre pagine social Facebook, Instagram, Twitter e sul nostro canale Telegram. Notizie di cronaca, attualità, sport, SSC Napoli, cultura, eventi ma anche previsioni del meteo, aggiornamenti sul bollettino sanitario, ricette light della tradizione e curiosità napoletane.

Ti potrebbe interessare: Annamaria muore dopo il vaccino Covid: insegnava inglese, aveva 62 anni

Leggi anche: Il nuovo Dpcm è stato firmato da Draghi, ecco cosa non è consentito

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE