Milan-Napoli: avvicinamento alla gara e probabili formazioni

Milan-Napoli
Insigne durante il gol in Milan-Napoli, SerieA.

Milan-Napoli: gli uomini di Sarri dovranno conquistare 3 punti per mantenere viva la rincorsa al tricolore

Milan-Napoli. Oggi, domenica 15 Aprile alle ore 15:00, gli azzurri scenderanno in campo allo stadio San Siro contro il Milan per la 32esima giornata di Serie A. Dopo l’eliminazione della Juventus dalla Champions League di certo il cammino in campionato per il Napoli sarà più arduo, con la squadra di Allegri affaticata dalla quasi impresa spagnola, ma in cerca di riscatto contro la Sampdoria, che all’andata costò 3 punti ai bianconeri.

Per il Napoli si attende uno dei match più complicati di questo girone di ritorno, contro i rossoneri di Gattuso che sono al sesto posto in classifica con 52 punti ottenuti, in piena lotta per un posto in Europa League con ancora la speranza di riagganciare la zona Champions League. I rossoneri sono attualmente una delle migliori squadre del campionato e lo hanno dimostrato raggiungendo la finale di Coppa Italia.

In porta potranno dunque contare sul loro gigante e affidabile portiere Donnarumma. Gli unici problemi per il Milan sono in difesa in quanto mancheranno i due centrali titolari per squalifiche rimediate e infortuni. La difesa sarà quindi guidata da Musacchio e Zapata con 2 importanti terzini di spinta come Rodriguez e Calabria. Il centrocampo sarà invece composto da Biglia, Kessie e Bonaventura, al quale il Napoli dovrà stare molto attento visti i suoi inserimenti in area. Ma ciò da temere maggiormente, per gli azzurri, sarà il tridente composto da Suso, Chalanoglu e Cutrone.

I 78 precedenti tra le 2 squadre al San Siro tra campionato e Coppa Italia, vedono in vantaggio il Milan con 36 vittorie contro le 16 del Napoli, oltre ai 26 pareggi. Sarri tuttavia ha già invertito pienamente questa tendenza in quanto il Napoli è riuscito a vincere a Milano ben due volte negli scorsi anni; qualora dovesse accadere per la terza volta di fila, il Napoli di Sarri entrerà di nuovo nella storia raggiungendo e sfatando un difficilissimo tabù. Azzurri e rossoneri che non potranno sbagliare, ma con la giusta motivazione, gli uomini di Maurizio Sarri potrebbero conquistare 3 punti pesantissimi nella rincorsa al tricolore e per farlo ci sarà bisogno delle magie del tridente d’attacco a digiuno da molte partite.

Insigne, Mertens e Callejon dovranno trovare la forma perfetta per battere i diavoli di Milano. Non è detto che giochi Mertens, potrebbe partire Milik dal primo minuto, ma ad ogni modo ci sarà da sudare.
Lo scudetto è ancora possibile per il Napoli che giocherà questa volta in anticipo rispetto alla Juventus e qualora dovesse vincere si porterebbe momentaneamente a -1 per mettere pressione ai bianconeri. In difesa si rivede Maggo sulla fascia destra a causa della squalifica di Mario Rui.

Dunque appuntamento alle ore 15 per Milan-Napoli.

Leggi anche: Hamsik contro i cori razzisti (clicca qui).