HomeCronacaMarta nasce in casa ad Ercolano tra le braccia del papà

Marta nasce in casa ad Ercolano tra le braccia del papà

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 19:18

Non era un falso allarme. Marta nasce in casa ad Ercolano tra le braccia di sua padre Mario, 35 anni, ingegnere informatico

Erano soltanto contrazioni di Braxton per i medici della clinica Villa Betania di Ponticelli in cui Marta sarebbe dovuta nascere l’8 giugno, invece non è andata esattamente così. Dopo essere stata visitata e dimessa ben due volte prima dall’Asl e poi dalla clinica, riconosciuta come eccellenza sanitaria regionale per Ostetricia e Ginecologia, nella notte tra il 20 e il 21 maggio, Carmela ha cominciato il travaglio. La bambina è nata in casa, la coppia infatti non è riuscita a recarsi in ospedale per tempo perchè troppo lontano. Così Mario, ingegnere informatico, si è ritrovato a 35 anni ad aiutare la moglie di 32 a far nascere la loro bambina.

Una storia, per fortuna, a lieto fine: Marta è la prima bimba nata nel comune di  Ercolano nel ventunesimo secolo. “Erano decenni che un bambino non nasceva a Ercolano perché le strutture sanitarie sono tutte nelle città limitrofe. A Marta, a mamma Carmela, a papà Mario e a tutta la loro bella famiglia i migliori auguri da tutta la città di Ercolano” commenta Ciro Buonajuto, il sindaco della città.

 

 

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE