“Semplicemente chef”, un contest culinario dedicato ai ragazzi diversamente abili



Si ringrazia per l'immagine "Food Makers"

“Semplicemente chef”, al via lunedì 27 maggio la gara culinaria ospitata nei locali di MedEATerranea, l’Accademia enogastronomica di Napoli

Lunedì 27 maggio si terrà all’interno della Mostra d’Oltremare la competizione “Semplicemente Chef”. Il progetto, ospitato all’interno della mostra dagli spazi di MedEATerranea – Accademia Enogastronomica, nasce dalla Onlus “La Bottega dei Semplici Pensieri” con lo scopo di incentivare la formazione professionale  di ragazzi diversamente abili e, quindi, la loro inclusione nel mondo del lavoro.

L’iniziativa, che si terrà dalle ore 10 alle 14, era già stata realizzata, con il sostegno della  Fondazione Grimaldi, nel 2016-2017. La competizione a squadre coniuga gioco e formazione, divertendo e, al contempo, motivando i ragazzi. I giovani della Bottega dei Semplici Pensieri e gli studenti diversamente abili degli Istituti alberghieri di Napoli e della Provincia partecipano al corso di formazione e poi alla gara in squadre.

Il periodo di formazione, di circa sette mesi, è seguito da un vera e propria gara a squadre che si conclude con una valutazione da parte di una  giuria di esperti. I giurati sono chiamati a valutare il miglior antipasto, il miglior primo piatto e il miglior dolce. La squadra vincitrice avrà la possibilità di intraprendere uno stage formativo presso aziende napoletane rinomate nel settore culinario.

La giuria sarà composta da Massimiliano Calafiore di Sire Academy; Marco Infante di Casa Infante; Rosario Mattera di Malazè; Giovanna Virgilio di Food Atelier; Ernesto Quintiliani di Accademia Medeaterranea. Saranno presenti anche due ospiti speciali:  Il Temerario e Nonna Rosetta di Casa Surace. La Speaker Radiofonica di Radio Kiss Kiss, Noemi De Falco presenterà l’intera iniziativa.

Leggi anche