HomeCronacaLungomare, babygang prende a sassate un bengalese

Lungomare, babygang prende a sassate un bengalese

Covid-19

Italia
76,853
Totale casi Attivi
Updated on 22 June 2021 3:33

Lungomare Caracciolo, nel tardo pomeriggio dello scorso sabato, un gruppo composto da tre minorenni ha aggredito un bengalese senza alcun apparente motivo

[ads1]

Nel corso di ogni weekend, le zone più belle e frequentate di questa città diventano spesso teatro di vicende vili e tristi, come quella avvenuta lo scorso sabato, 20 maggio, sul Lungomare Caracciolo. Un gruppo esiguo, composto da tre ragazzini di 14 anni, ha qui aggredito un giovane bengalese senza alcun apparente, né valido motivo.

Per gioco o per assurdo divertimento, i tre vandali stavano spaventando i passanti, tra cui molti malcapitati turisti, lanciando ciottoli e sassi prelevati dalla scogliera vicina, sul Lungomare Caracciolo. Un giovane bengalese si stava apprestando a rimproverarli e a cercare di farli smettere, quando i tre hanno iniziato a inveire e a scagliare pietre contro di lui, a distanza ravvicinata.

Il violento scontro è proseguito, tra urla e minacce,  fino al sopraggiungere degli agenti della Polizia Municipale, che hanno inseguito e, infine, arrestato i tre quattordicenni.

Il cittadino bengalese, ferito alla testa e sanguinante, è stato subito ricoverato all’ospedale più vicino al Lungomare, dove, in seguito a delle cure e ad alcuni esami clinici, è stato rilasciato con una diagnosi di pronta guarigione. I tre ragazzini, invece, originari dell’area nord della città, di cui uno facente parte di un nucleo familiare già precedentemente segnalato ai servizi sociali, sono stati denunciati per lesioni alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli.

[ads2]

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE